Stampa liquidazioni di riferimento documenti

Ti trovi qui:
< Indietro

 

Il programma consente di stampare l’elenco delle liquidazioni di riferimento per i documenti selezionati.

Particolarmente utile per le aziende in regime di IVA per cassa, vengono scorse le partite comprese tra le date di registrazione indicate e per ognuna di esse riporta il mese e l’anno di riferimento, a seconda del momento del pagamento e della decorrenza dell’IVA.

 

Oltre alle date di registrazione da indicare per limitare la ricerca dei documenti, è possibile indicare una data nel campo in liquidazione da per omettere dalla stampa tutti i documenti già andati in liquidazione precedentemente a tale data.

 

Marcando la casella “Evidenzia liquidazione” nella stampa verranno contrassegnati gli importi che cadono nella liquidazione del periodo (mese o trimestre, a seconda della periodicità IVA dell’azienda) indicata.

 

È inoltre possibile indicare se trattare i documenti di acquisto, di vendita e/o i corrispettivi.

 

Come si può vedere dalla figura, le liquidazioni sono riferite ai pagamenti, che sono quelli che hanno valenza per il regime di IVA per cassa.

Mentre i pagamenti normali sono riportati in colore nero, in verde è evidenziato l’importo residuo della partita, in blu la segnalazione di documento senza IVA sospesa e in rosso eventuali effetti insoluti. Con il carattere « si evidenziano le scadenze della liquidazione da evidenziare (nell’esempio il primo trimestre 2013).

Condividi:
Share