Registrazione contabile Ratei e Risconti

< Indietro

Il programma consente la registrazione automatica dei movimenti contabili relativi alle quote di rateo e/o risconto. La registrazione viene fatta solo per i contratti il cui indicativo “R” nella tabella delle scadenze è “S” e la quota di rateo e/o risconto è diversa da zero. È possibile ottenere una lista di spunta per controllare la correttezza delle eventuali registrazioni programmate.

 

Le causali contabili utilizzate sono presenti solo per la visualizzazione, in quanto vengono prelevate da

 

Schema Registrazioni Contabili

 

Tipo evento Natura (esempio) Registrazione Debito/Credito Registrazione Rateo/Risconto
Costi Anticipati Risconto attivo

(Assicurazione)

Conto costo a Conto passivo

Data registrazione = data scadenza

Importo = importo rata

Risconto attivo a Conto costo

Data registrazione = 31/12/aaaa

Importo = quota risconto

Conto costo a Risconto attivo

Data registrazione = 01/01/aaaa+1

Importo = quota risconto

Proventi Anticipati Risconto passivo

(Fitto)

Conto attivo a Conto ricavi

Data registrazione = data scadenza

Importo = importo rata

Conto ricavi  a Risconto passivo

Data registrazione = 31/12/aaaa

Importo = quota risconto

Risconto passivo a Conto ricavi

Data registrazione = 01/01/aaaa+1

Importo = quota risconto

Costi Posticipati Rateo passivo

(Mutuo)

Conto costo   a  Conto passivo

Data registrazione = data scadenza

Importo = importo rata

N.B. Nel caso di mutui i conti di costo sono diversi: Sorta capitale, interessi, oneri e l’importo da registrare in dare è quello relativo ad ognuno di essi.

Conto costo a Rateo passivo

Data registrazione = 31/12/aaaa-1

Importo = quota rateo

Proventi Posticipati Rateo attivo Conto attivo a conto ricavi

Data registrazione = data scadenza

Importo = importo rata

Conto ricavi a rateo attivo

Data registrazione = 31/12/aaaa-1

Importo = quota rateo

 

Schema Registrazioni Contabili dei Leasing

 

Tipo evento Natura Registrazione Debito/Credito Registrazione Rateo/Risconto
Leasing Risconto attivo Fatta dall’utente all’atto della fattura. PRIMA RATA – Risconto attivo a costo

Data registrazione = 31/12/aaaa

Importo = (Anticipo – quota risconto)

RATE SUCCESSIVE – Costo a risconto attivo

Data registrazione = 31/12/aaaa

Importo = quota risconto

Leasing Risconto passivo Fatta dall’utente all’atto della fattura. PRIMA RATA – Ricavi a Risconto passivo

Data registrazione = 31/12/aaaa

Importo = (Anticipo – quota risconto)

RATE SUCCESSIVE – Risconto passivo a Ricavi

Data registrazione = 31/12/aaaa

Importo = quota risconto

 

Condividi:
Share