Impostazioni motore di stampa

Ti trovi qui:
< Indietro

Tramite questo programma è possibile modificare il comportamento del motore di stampa in caso di anomalie minori.

 

ATTENZIONE:

Le impostazioni gestite da questo programma sono memorizzate nei REGISTRI DI WINDOWS del posto di lavoro dove viene attivato, e diverranno valide per tutte le sessioni (anche di altre varianti della procedura), e per tutti gli utenti connessi.

 

Le impostazioni avranno EFFETTO IMMEDIATO.

 

La modifica di queste impostazioni deve essere effettuata dietro supervisione del personale tecnico e solo per la risoluzione di problemi specifici. In condizioni normali tutte le impostazioni devono avere il valore “Predefinito”, che lascia al motore di stampa stesso, in base alle condizioni di ogni lavoro, la facoltà di scelta operativa.

 

 

Le impostazioni modificabili sono le seguenti:

 

Utilizza le funzionalità grafiche avanzate per la stampa / per l’anteprima

 

Il motore di stampa determina automaticamente la presenza e la possibilità di impiego delle funzionalità grafiche avanzate “GDI+”. Queste funzionalità, già presenti nei sistemi Windows XP, Windows Server 2003 e successivi, possono essere installate gratuitamente anche su sistemi meno recenti (Windows 2000) ma, dato che sono state progettate per le ultime versioni del sistema, potrebbero in questo caso produrre risultati inesatti.

 

Anziché disinstallare queste funzionalità – che potrebbero comunque essere necessarie per altre applicazioni – è possibile fare in modo che il motore di stampa non le utilizzi, ed impieghi al suo posto le routines grafiche di base.

 

L’esclusione della grafica avanzata può essere effettuata separatamente per l’anteprima di stampa e per la stampa effettiva. Notare che alcune caratteristiche potrebbero non funzionare correttamente senza le funzionalità avanzate; inoltre l’anteprima di stampa risulterà solo approssimativa.

 

Impostazione:

Si Utilizza le funzionalità avanzate se disponibili
No Non utilizza le funzionalità avanzate anche se disponibili
Predefinito determinato da motore di stampa stesso.

 

NOTA: Sono stati segnalati problemi di compatibilità con i driver di alcune stampanti laser di recente produzione se NON si utilizzano le funzionalità avanzate.

È consigliato quindi non disattivare queste funzioni ed installarle se assenti. Il software di configurazione del posto di lavoro, a partire dalla versione 7.0, effettua automaticamente quest’ultima operazione se si esegue su sistemi Windows 2000.

 

PIÙ COPIE – Invia alla stampante più copie delle pagina anziché indicarne il numero a Windows

 

In caso di stampa di più copie di un documento senza fascicolazione, il motore di stampa cerca di determinare se la stampante è in grado di stampare autonomamente più copie della stessa pagina (capacità tipica delle stampanti laser): in questo caso, anziché inviare più volte la stessa pagina alla stampante, questa viene inviata una sola volta indicando il numero di volte che si desidera venga stampata.

 

Questa capacità viene riportata dal driver della stampante di Windows, ed in alcuni casi potrebbe non essere adeguata, ad esempio se si sta utilizzando un driver “compatibile” anziché il driver proprio del modello di stampante.

 

Impostando a SI questo parametro, si fa in modo che il motore di stampa ignori le informazioni fornite da Windows e produca  le copie multiple inviando più volte la pagina alla stampante. In questo caso, però, il tempo impiegato per la stampa sarà maggiore, specie per stampanti collegate in rete.

 

ATTENZIONE: Questa impostazione è valida PER TUTTE LE STAMPANTI VISTE DAL POSTO DI LAVORO.

 

Impostazione:

Si Ignora le caratteristiche della stampante e invia più copie della pagina
No Se la stampante può effettuare copie multiple, invia una sola volta la pagina e imposta la ripetizione.
Predefinito determinato da motore di stampa stesso.

 

FASCICOLAZIONE – Invia alla stampante più copie del documento anziché indicarne il numero a Windows

 

Questa impostazione è analoga alla precedente, ma entra in funzione nel caso si stampino più copie fascicolate.

Notare che mentre la capacità di stampare più copie della stessa pagina è comune nelle stampanti laser, quella di stampare più copie di un intero documento è più rara e potrebbe dipendere sia dal sistema operativo sia dalla memoria del computer dove la stampante è fisicamente collegata.

 

Valgono tutte le avvertenze del parametro precedente.

 

Impostazione:

Si Ignora le caratteristiche della stampante e invia più copie del documento
No Se la stampante può effettuare copie multiple fascicolate, invia una sola volta il documento e imposta la ripetizione.
Predefinito determinato da motore di stampa stesso.

 

ESPORTAZIONE PDF – Chiudi e riapri il file di appoggio durante la generazione.

 

Questa impostazione riguarda SOLO la generazione di un documento PDF durante l’anteprima di stampa. Impostando a SI, si fa in modo che durante la generazione del documento PDF il file temporaneo utilizzato per la memorizzazione del documento durante l’anteprima venga chiuso (e quindi liberato) e aperto nuovamente al termine.

 

Questa impostazione NON È NORMALMENTE NECESSARIA, e deve essere utilizzata solo in caso di problemi di “Violazione di condivisione in lettura” durante la generazione del documento PDF a partire dall’anteprima di stampa.

 

Impostazione:

Si Chiude il file di appoggio prima della generazione e lo riapre al termine
No Mantiene il file di appoggio aperto ed in posizione – il generatore PDF deve essere comunque in grado di accedervi in lettura
Predefinito determinato da motore di stampa stesso.

 

Condividi:
Share