FattureWeb – Sezione Documenti

Ti trovi qui:
< Indietro

La voce di menù “Documenti” è il cuore pulsante di FattureWeb. Nella Sezione “Intestazione” l”Utente può scegliere un Cliente già inserito al quale indirizzare la fattura (è sufficiente inserire i primi due caratteri e in automatico il software effettua una ricerca dei possibili clienti che iniziano per quelle due lettere), oppure inserirne direttamente uno nuovo, premendo il pulsante “Nuova anagrafica cliente“, con il quale si verrà reindirizzati alla Sezione Clienti.

 

Schermata 2018-02-12 alle 10.38.53

Nella sezione “Categoria” l’Utente può scegliere il tipo di documento che vuole generar:

  1. Fattura (Elettronica/Standard).
  2. Fattura Proforma.
  3. Ordine di Vendita.

La sezione “Testata Documento” cambierà a seconda della categoria scelta.

  • Fattura.Viene proposto un numero progressivo inerente all’insieme delle fatture registrate e un sezionale di quella particolare tipologia di documento. Vengono inseriti anche i dati inerenti al tipo di pagamento, banca di riferimento, CIG, CUP e Data Contratto le quali possono anche risultare vuote. Vengono inoltre richieste le opzioni per quanto riguarda l’inserimento di note, della ritenuta (prima e seconda) e della rivalsa. Se durante l’inserimento dei dati dell’azienda sono state selezionati i dati inerenti a questi ultimi, in questa sezione verranno visualizzati i suddetti dati.

Schermata 2018-02-12 alle 10.47.18

 

  • Fattura Proforma.

Risultante uguale alla testata di “Fattura” con un cambio dal punto di vista di sezionale e tipologia.

Schermata 2018-02-12 alle 10.57.44

 

  • Ordine di vendita.Viene proposto una “data inizio” (data odierna) e una “data fine” (calcolata un anno in avanti della data inizio), inerenti alla durata dell’intero Ordine di Vendita. Viene inoltre fatto scegliere un piano di fatturazione ovvero come rateizzare tale documento (Mensile, Bimestrale, Trimestrale, Quadrimestrale, Semestrale, Annuale).

Schermata 2018-02-12 alle 11.01.07

Terminato l’inserimento dei dati e proseguendo con la selezione del tasto “Prosegui“, si accede alla Sezione “Righe documento” dove viene gestito l’inserimento di righe (composte dai dati del prodotto che si vuole inserire). Sarà possibile inserire una nuova riga in due modi:

  1. nuovo prodotto: si inseriscono descrizione, importo, probabile sconto, l’unità di misura (scelta da un insieme di valori), quantità che di default risulta 1 e l’IVA in percentuale (valore di default 22).
  2. prodotto esistente: è sufficiente inserire nella descrizione del prodotto almeno tre caratteri e in modo automatico il software ricerca tutti i possibili prodotti che iniziano per quel nome per il suddetto cliente.

Schermata 2018-02-12 alle 11.10.51

Ogni qualvolta si prema “Inserisci Riga” dopo l’aggiunta delle informazioni verrà visualizzato sottostante la nuova riga inserita, la quale può essere modificata o cancellata.

Schermata 2018-02-12 alle 11.12.18

La sezione “Totali e Registrazione” permetterà di vedere i totali come indicati nel corpo del documento. In questa fase è possibile registrare il documento all’interno del sistema premendo il tasto “Registra“, dove sarà possibile scegliere anche il numero del documento, maggiore o uguale a quello proposto. Terminata la registrazione, appare una nuova indicazione “Spedisci documento via mail”, in cui è possibile dichiarare il mittente, il destinatario, l’oggetto, e il testo del messaggio (anche se questi sono già inseriti in automatico dai dati inseriti precedentemente) ed inviare la mail al destinatario.

Schermata 2018-02-12 alle 11.19.41

Se l’operazione è andata a buon fine, l’Utente visionerà un messaggio di successo, mentre il Cliente riceverà la mail contente il link per accedere alla lista delle fatture realizzate per lui.
Se nell’anagrafica cliente si è impostato il campo CUU (fattura elettronica PA) o si è impostato il flag fattura elettronica B2B, la sezione “Totali e registrazione“, dopo aver effettuato la registrazione, avrà un pulsante per generare e visualizzare la fattura in formato XML. Per attivare l’invio al Sistema di interscambio della fattura, è necessario generare il file XML cliccando il pulsante apposito.

Schermata 2018-02-12 alle 11.25.42

Condividi:
Share