B2BEasy – Come fare una fattura elettronica

Ti trovi qui:
< Indietro

Impostazioni per la fattura elettronica

Per emettere correttamente la fattura elettronica è necessario controllare nella voce di menù “Impostazioni” i propri dati anagrafici e contabili, attraverso le schede “Dati Aziende”, “Impostazioni contabilità”. E’ possibile, inoltre, cambiare i dati personali, la password e l’indirizzo di posta elettronica associata sotto la voce “Account“. Il tasto “Salva” modifica le nuove impostazioni.

Schermata 2018-07-18 alle 17.05.44

Per inserire i dati bancari, obbligatori per emettere la fattura, è necessario accedere alla pagina “Banche”, inserendo una nuova  banca (“Inserisci Banca”), selezionando una già inserita o modificando i dati.

Schermata 2018-07-18 alle 17.11.21

Compilare la fattura elettronica

Per procedere alla creazione di una nuova fattura o documento contabile, il Cliente dovrà selezionare la voce “Documenti” e “Nuovo” nella pagina “Fattura“.

Per inserire l’intestazione del documento selezionare dal menù a tendina il Destinatario al quale si desidera inviare la fattura e procedere con il tasto “Avanti“.

 

Inserendo nella nuova schermata il Codice Fiscale o la Partita IVA della cliente, il sistema recupererà in automatico i dati anagrafici che andranno controllati ed eventualmente integrati. Le voci obbligatorie per generare la fattura elettronica sono:

  • La spunta della voceSchermata 2018-07-18 alle 15.47.58;
  • Codice Fiscale sia nel caso di Fattura PA, che B2B;
  • CUU Identificativo cliente nel caso di Fattura PA;
  • Indirizzo PEC o, in alternativa, Codice destinatario nel caso di Fattura B2B.

 

ATTENZIONE!!! Il CUU delle Pubbliche Amministrazioni è Codice Univoco attribuito all’Ufficio è un’indicazione obbligatoria che permette al Sistema di Interscambio di consegnare correttamente la fattura. La fattura elettronica diretta ad Aziende può essere inviata in alternativa all’indirizzo PEC o al Codice Destinatario. Quest’ultimo è assegnato per tutte le Aziende Private di default dall’Agenzia delle Entrate come 000000. La fattura inviata a questo codice confluirà nel cassetto fiscale del destinatario. Ogni destinatario, tuttavia, può indicare nel proprio cassetto fiscale un Codice diverso che permetta la ricezione in una destinazione diversa.
Spuntando la voce “Persona Fisica”, il sistema non richiederà obbligatoriamente l’indicazione della Partita IVA. In caso di necessità specifica è possibile inserire il “Riferimento Amministrazione”. In caso di Fatture verso destinatari Stranieri il sistema in automatico compilerà il campo Codice destinatario con XXXXXX e quello Partita IVA con 999999999999 come da disposizioni dell’Agenzia delle Entrate.

Per salvare l’anagrafica aggiornata si procede con la selezione del tasto “Aggiungi” posto in fondo alla schermata.

 

Nella schermata successiva il Cliente potrà indicare il “ Tipo documento”, la “Data fattura”, i campi di proprio interesse, comprese Note, Ritenute Casse e Rivalse, e potrà procedere alla schermata successiva selezionando il tasto “Avanti”.

ATTENZIONE!!! Selezionando il pulsante “Mostra opzioni XML” e il tasto posto sotto la voce “Informazioni aggiuntive” è possibile scegliere dal menù a tendina le informazioni aggiuntive da inserire in fattura: Bollo Virtuale e Data operazione, DatiOrdineAcquisto, DatiContratto, DatiConvenzione, DatiRicezione, DatiFattureCollegate, DatiSAL.

Selezionando, invece, il tasto posto sotto la voce “Lista documenti di trasporto DDT” è possibile inserire in fattura tutti i dati legati ai DDT di riferimento.

Salvando le nuove impostazioni con il tasto OK il Cliente potrà procedere con la compilazione dei campi legati al corpo della fattura.

La schermata successiva permette di inserire le righe del documento con i dati richiesti, aggiungendo in caso di necessità delle nuove righe con il tasto Img_9 e procedendo con il tasto “Avanti“. Digitando i primi caratteri del campo, il sistema suggerirà in automatico al Cliente la possibilità di selezionare i beni/servizi già inseriti nei precedenti documenti.

Schermata 2018-07-18 alle 16.11.57

ATTENZIONE!!! Selezionando il tasto posto nel margine sinistro della riga del documenti, il Cliente potrà inserire i campi aggiuntivi legati alla singola riga, in particolare Data inizio e fine periodo, Sconto Numerico, Sconto in Percentuale e Dati riferiti ad altri gestionali.

L’ultima schermata permette di salvare il documento (senza inviarlo), tornare nelle sezioni precedenti per un’eventuale modifica, visualizzare un’anteprima di stampa e inviare e registrare la fattura.

Schermata 2018-07-18 alle 16.16.48

Prima di procedere all’invio,  il sistema chiede in automatico la conferma del numero della fattura che può essere variata.

Schermata 2018-07-18 alle 16.25.53

Per consultare lo stato delle fatture è necessario tornare alla voce di menù “Fatture“, nella pagina “Documenti“.

Schermata 2018-07-18 alle 16.39.06

Utilizzando il menù posto accanto al documento è possibile scaricare la fattura in formato PDF con il tasto Schermata 2018-07-18 alle 16.35.05, duplicarla con il tasto Schermata 2018-07-18 alle 16.36.08, modificarla con Schermata 2018-07-18 alle 16.36.51, inviarla con Schermata 2018-07-18 alle 16.37.49 ed eliminarla con Schermata 2018-07-18 alle 16.38.19.

Schermata 2018-07-18 alle 16.40.27

Inviare un file xml

Per spedire una fattura elettronica generata da un gestionale diverso da B2BEasy è necessario impostare, nella scheda “Fatturazione elettronica” della  pagina del menù principale “Impostazioni“, la voce “Spedisci XML caricati”. Se, inoltre, si desidera mostrare al cliente le fatture inviate nei formati XML e PDF è necessario attivare nella stessa pagina di menù la voce “Pubblica XML caricati” e salvare le modifiche.

Schermata 2018-07-18 alle 17.27.26

Per procedere all’invio del file è necessario accedere alla voce del menù principale “Archiviazione“.

Interscambio

Per visualizzare su B2BEasy le fatture elettroniche inviate Schermata 2018-07-18 alle 16.49.59 e ricevute Schermata 2018-07-18 alle 16.50.05(tramite codice destinatario) si accede alla voce del menù principale “Interscambio“.  La tabella mostra lo stato delle fatture e permette di scaricare i documenti in formato PDF Schermata 2018-07-18 alle 16.51.44 e XML Schermata 2018-07-18 alle 16.51.49.

Schermata 2018-07-18 alle 16.49.46

Condividi:
Share