Il Sole 24 Ore sceglie il cloud di StudioBoost

Milano, 31 agosto 2020

Il Sole 24 Ore e StudioBoost siglano un accordo per l’utilizzo della piattaforma StudioRelax per l’erogazione in cloud del gestionale Valore 24 Commercialisti.

Un altro importante riconoscimento per il prodotto di punta di StudioBoost.

StudioRelax, il portale private cloud pensato e realizzato per i professionisti, ha convinto anche il Sole 24 Ore.

La semplicità d’uso, i tempi di avvio estremamente ristretti e le prestazioni in termini di velocità e reattività delle applicazioni erogate sono sicuramente stati elementi importanti nella scelta della soluzione. Tuttavia, a far propendere in maniera definitiva l’editore e software house milanese per l’utilizzo di StudioRelax sono state le caratteristiche collegate alla sicurezza ed alla privacy dei dati.

Il DPA (data processing agreement) proposto da StudioBoost offre garanzie inimmaginabili se paragonato ai competitor.

Tra queste, non ultima la copertura assicurativa milionaria, sottoscritta con il colosso AIG, per la cosiddetta cyber liability. Tale garanzia rimborsa al cliente ogni danno dovuto ad accesso illecito (colposo o doloso) ai dati, alla loro perdita o illegittima diffusione oltre che i danni causati da una errata gestione delle policy GDPR da parte dell’utente di StudioRelax.

Oggi StudioRelax offre servizi cloud ad oltre 800 utenti che navigano con una banda minima di 400MBit/sec e possono fruire di dati e applicazioni da qualsiasi parte del mondo con qualsiasi dispositivo connesso a internet, utilizzando il sistema operativo che più preferiscono.

StudioRelax eroga, inoltre, le più comuni applicazioni di office automation e supporta con performance inavvicinabili ognuno dei principali gestionali contabili e fiscali siano essi con base dati relazione o database ISAM, installati su Windows o Linux e connessi o no alla rete.

Contattaci per ricevere informazioni sul prodotto e sull’accordo.